Tendenza METEO : STOP all’instabilità, torna il CALDO?

Tendenza METEO / Un dominio delle perturbazioni in questo mese di ottobre, peraltro appena iniziato, ci hanno fatto sperare nello stop definitivo all’estate. In realtà non sarà proprio così. Ovviamente a livello termico siamo scesi (non potremo mai raggiungere i 35°C), ma in questa settimana potremmo comunque tornare sopra la media stagionale del periodo. Almeno fino a venerdì, però, resterà la possibilità di vedere qualche fenomeno. Analizziamo nel dettaglio.

Tendenza METEO : salgono le temperature, qualche fenomeno fino a giovedì

Una serie di perturbazioni ci sta interessando in questi giorni portando non solo piogge diffuse ma anche un netto e deciso calo termico su tutta la penisola. L’autunno, quindi, sembra essere iniziato nel modo migliore, ma in realtà si fermerà quasi immediatamente, soprattutto al centro-sud Italia.

Già da domani tornerà il sereno e la stabilità su gran parte del nostro paese, seppur verrà intervallato da una mini fase instabile che durerà solamente due giorni tra mercoledì e giovedì e che in realtà non coinvolgerà tutta la penisola e non si dovrebbero avere fenomeni intensi. Passato questo mini periodo, ecco la rimonta anticiclonica su tutta Italia.

In realtà per il centro-sud l’anticiclone si farà “vedere” già da mercoledì, ma i veri effetti si vedranno a partire da venerdì. Le temperature torneranno sopra la media stagionale del periodo (seppur di pochi gradi) e la colonnina di mercurio arriverà fino ai 21-22°C al nord Italia e addirittura localmente sopra i 25-26°C al centro-sud.

Cieli sereni o poco nuvolosi, dunque, su tutta la penisola nel fine settimana prossimo con possibilità di un ennesimo guasto solo a partire dalla domenica. Vista la distanza temporale che ci separa dall’evento, però, questa tendenza necessita di ulteriori conferme nei prossimi giorni.

Per tutti gli aggiornamenti vi invitiamo a restare collegati con la nostra pagina Facebook Meteo2P (LINK CLICCABILE QUI).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *